Irlanda da scoprire, Storia e cultura irlandese

Clonmacnoise , il monastero nel cuore dell’Irlanda

1 838

Fondato nel 544 da San Ciarán il monastero di Clonmacnoise ( in gaelico Cluain Mhic Nois :il prato dei figli di Nois) é veramente nel cuore dell’Irlanda non solo perché sorge nel centro geografico dell’Irlanda ma si trova anche all’incrocio tra le due vie di comunicazione piu’ trafficate dell’Irlanda altomedioevale: la Esker Riada che congiunge le due coste ed il fiume Shannon che unisce il sud dell’isola con il nord. Era inoltre nel centro politico dell’isola poiché confinava con 4 delle antiche province irlandesi ( Meath, Leinster, Munster e Connacht) ed era facilmente raggiungibile via fiume dall’Ulster.

Come altri monasteri nell’Irlanda dell’epoca Clonmacnoise era un luogo di preghiera che divenne un centro culturale ed economico di prima grandezza e purtroppo la sua opulenza ne fece uno dei bersagli preferiti di tutti gli invasori dell’isola. Il primo episodio di saccheggio riportato dagli annali é del 719 e da quel momento i vichinghi dalle loro basi a Limerick e Lough Ree cominciarono a razziare il monastero con frequenza. Non andava meglio con i capi gaelici che ,essendo cristiani, avrebbero dovuto mostrare piu’ rispetto per il luogo sacro: gli uomini del Munster saccheggiarono il monastero 11 volte in 250 anni e nel 834 Cathal signore degli Ui Maine affogó il priore Flann nello Shannon .

Nel 1178 i normanni presero anche loro a saccheggiare Clonmacnoise ma ,riconosciutane la posizione strategica, costruirono un castello che garanti’ una certa sicurezza dalle incursioni dei capi gaelici. Il colpo di grazia arrivó nel 1552 quando dopo l’abolizione dei monasteri voluta da Enrico VIII la guarnigione di Athlone devastó il monastero e portó via qualsiasi oggetto di valore.

IMAG0552

San Ciarán e la fondazione di Clonmacnoise

Ciarán Mac an Tsair ( Ciarán figlio del falegname) nacque nel 512 a Fuerty nella attuale contea di Roscommon ed inizió i suoi studi a Clonard sotto la guida di San Finnian. Era tenuto in grande stima dal Santo e dagli altri studenti tanto che divenne il sostituto di Finnian ogni volta che questo si fosse assentato. Finiti gli studi Ciarán si recó nelle isole Aran per incontrare il venerabile Enda e li’ ebbe una visione: vide un grande albero da frutto piantato sulla riva di un fiume al centro dell’Irlanda ed i suoi frutti venivano sparsi in tutto il mondo. Quando riferi’ la sua visione ad Enda questo non ebbe dubbi e riconobbe nell’albero Ciarán stesso e lo spronó a partire ed a costruire una chiesa al centro dell’isola. Una volta tornato sulla terraferma visitó San Senan e lungo il cammino radunó un gruppo di seguaci e fondó due monasteri. Prosegui’ poi il cammino e quando arrivó nella zona chiamata allora Ard Tiprait ( Collina della Fonte) capi’ di essere arrivato ed insieme ai suoi compagni cominciarono a costruire un chiesa in legno . Incontró qui il principe Diarmuid ,che sarebbe poi diventato High King, e questi diede tutto il suo supporto all’impresa cosi che nel maggio del 544 fu possibile inaugurare la scuola monastica. Purtroppo Ciarán non poté essere testimone del successo della sua opera perché nel settembre dello stesso anno fu colpito da un’epidemia e mori’ a soli 33 anni.

Lespansione di Clonmacnoise

La fama di Ciarán fece si che dopo la sua morte il monastero prosperasse divenendo un faro di cultura e ricevendo studenti da tutti i regni d’Irlanda e dal resto d’Europa ed inviando missionari in tutta la Cristianitá. Un importante parte della vita del monastero a partire dal XVIII secolo fu lo Scriptorium dove venivano ricopiati i testi sacri e le opere della letteratura latina e dove vennero create delle pietre miliari della letteratura irlandese altomediovale come : gli Annali di Clonmacnoise,gli Annali di Tigernach ,la Chronicum Scotorum ed i Lebor na hUidre ( il piu’ antico manoscritto in gaelico).

Un centro di tale importanza divenne centrale per l’attivitá di una moltitudine di artigiani ed artisti tra cui gli scultori che crearono le famose croci celtiche e che decorarono le pietre tombali rinvenute nella zona.

Una delle lapidi rinvenute a Clonmacnoise

Una delle lapidi rinvenute a Clonmacnoise

Clonmacnoise divenne con il tempo una vera e propria cittá probabilmente la prima cittá in Irlanda stando ai ritrovamenti archeologici . Confrontando infatti i testi dell’epoca con i ritrovamenti degli archeologi sembrerebbe che giá nel VII secolo ci furono costruzioni “civili” al di fuori del perimetro del monastero ed i segni di incendi sembrano indicare una prima colonizzazione con la conseguente distruzione della foresta per creare aree coltivabili e giá nel X secolo si possono trovare resti di case , officine e granai in un area approssimativamente di 10 ettari . Inoltre Clonmacnoise é il sito del piu’ antico ponte d’Irlanda che univa le due sponde dello Shannon e seguiva il tracciato dell’Esker Riada; il ponte era lungo 160 metri ed era sempre stato considerato come opera dei normanni finche la datazione al carbonio dei resti permise di farli risalire all’anno 804.

L’organizzazione del monastero inizialmente prevedeva un abate scelto per la sua sapienza e virtu’ stando attenti a far ricoprire la posizione a uomini provenienti dai diversi regni d’Irlanda per non inimicarsi nessuna delle famiglie piu’ importanti. Grazie alla fama del monastero re e principi volevano farsi seppellire dove erano i resti di San Ciarán e questo garanti’ per molto tempo una certa sicurezza e generose donazioni. Purtroppo questa ,abbiamo visto quanto limitata, sicurezza fu sconvolta dall’arrivo dei vichinghi e con il tempo il ruolo di abate divenne sempre simile a quello di un signore “secolare” e le famiglie piu’ importanti dell’area cercavano di portare al comando il loro candidato contando cosi di avere il controllo di una communitá cosi prospera. Tutto ció fini’ con l’arrivo dei normanni che spostarono il centro dell’area piu’ a nord ad Athlone lasciando che Clonmacnoise perdesse di importanza e ridiventasse un semplice monastero.

VISITARE CLONMACNOISE

Vista aereaBIG

Le Chiese e le torri

 

La Cattedrale

La Cattedrale

La Cattedrale

Costruita (secondo le Chronicum Scotorum ) nel 909 e conosciuta anche come il Tempio dei Coghlan o la Chiesa di McDermot é la piu’ grande tra le chiese di Clonmacnoise ed é qui che é seppellito Rory ÓConnor l’ultimo High King d’Irlanda morto nel 1198. Il portale in stile gotico é del XV secolo ed é conosciuto come l’Arco dei Sussurri perché vuole la leggenda che se ci si pone ai due lati dell’arco e si sussurra il suono arriverá all’altro lato lato e sará udibile solo stando vicini alla roccia e sembrerebbe che fosse usato come confessionale proprio per questa sua proprietá.

L'arco dei sussurri

L’arco dei sussurri

La cattedrale é l’unico edificio che rimase in uso anche dopo il saccheggio del 1552 grazie al supporto della famiglia Coghlan che sovvenzionó i lavori di riparazione ed i cui membri sono da allora seppelliti all’interno dell’edificio.

 

L'interno della cattedrale

L’interno della cattedrale

 

 

 

 

 

La Chiesa di Ciarán

La piu’ piccola delle chiese di Clonmacnoise misura solamente 2.8 x 3.8 metri ma é uno dei siti piu’ visitati e tuttora meta di pellegrinaggi poiché si ritiene che San Ciarán sia seppellito qui . Il Priore di Clonmacnoise veniva sepolto in questa chiesa.

Ciaran

 

La Chiesa Dowling

Chiesa Dowling La Chiesa Dowling con il blasone della famiglia omonima.

Chiesa Dowling
La Chiesa Dowling con il blasone della famiglia omonima.

Una piccola chiesa costruita nel X secollo deve il suonome attuale ad Edmund Dowling che la restauró nel 1689.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Dettaglio del blasono

Dettaglio del blasono

 

La Chiesa Melaghlin

Interno

Conosciuta anche come Temple Ri’ ( Chiesa del Re ) questa chiesa fu fondata agli inizi del XIII secolo dalla familgia omonima ed ospita i resti di almeno sette generazioni di sovrani. La chiesa é anche il luogo dove si trovava lo Scriptorium : il locale dove i manoscritti venivano copiati ed illustrati dai monaci. Non sappiamo ancora se lo Scriptorium fosse un locale all’interno della chiesa o se si trattasse di un edificio esterno in legno di cui nulla é rimasto.

 

 

 

 

melaghin

 

 

La Chiesa Hurpan

hurpan

Conosciuto anche come Chiesa Mac Laffey, fu costruito nel 17mo secolo come luogo di sepoltura per i personaggi piu’ in vista della comunitá.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La Chiesa Connor

IMAG0553 - Copy

La Chiesa Connor

 

É una chiesa anglicana del 17mo secolo e fu restaurata ed ampliata nella seconda metá del 20mo secolo. É tuttora in uso durante l’estate.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La Chiesa Kelly

Di questa chiesa costruita nel 1167 non rimane piu’ nulla eccetto un basso muro che segue quello che era il perimetro originale.

La Chiesa Finghin e la Torre McCarthy

La Chiesa Finghin e la torre McCarthy

La Chiesa Finghin e la torre McCarthy

Una chiesa romanica del XII secolo con annessa torre circolare che rappresenta ad oggi l’esempio piu’ antico di torre circolare incorporata in un edificio. Questa chiesa diventerá famosa nel 1864 quando fu danneggiata da un vandalo e,grazie agli sforzi della Reale Societá Antiquaria d’Irlanda,fu possibile perseguire il colpevole ed utilizzare il denaro ottenuto con la condanna per iniziare lavori di conservazione dell’area di Clonmacnoise all’epoca utilizzata esclusivamente come cimitero.

 

 

 

 

 

 

 

 

La Torre ÓRourke

La torre O'Rourke

La torre O’Rourke

Questa torre alta 19.3 metri fu iniziata nel decimo secolo sotto il re del Connacht Fergal ÓRourke ma sará ultimata solo nel 1124 sotto il re Turlough ÓConnor. Una leggenda spiega la lentezza nell’ultimare l’opera. Quando la torre era ormai finita i monaci obiettarono al prezzo chiesto dal costruttore e rimossero le impalcature impedendogli di scendere se non avesse accettato di abbassare il prezzo. Il costruttore non si perse d’animo e cominció a smontare la torre pietra dopo pietra dicendo che era piu’ facile smontare una torre che costruirne una. I monaci dovettero cedere alle sue richieste e dopo essere stato pagato il costruttore giuró che mai avrebbe rimesso mano alla torre che rimase incompiuta per decenni ed é tuttora senza tetto ( anche se sembra che il tetto fu distrutto da un dulmine nel 1135).

 

 IMAG0550 - Copy

LE CROCI

Le tre croci erano originariamente allineate con l’entrata della cattedrale (che dá verso occidente) e come tutte le croci dell’epoca servivano a scopi diversi : dalla protezione dagli spiriti del male a biblia pauperum che descrive passi importanti del Vangelo .Tutte e tre le croci originali sono conservate nel centro visitatori e quelle che ammiriamo all’esterno sono copie moderne.Tutte le croci di Clonmacnoise erano originariamente pitturate.

La croce delle scritture

Scripture cross

La Croce delle Scritture originale

 

La croce delle Scritture é anche conosciuta come la croce di Re Flann per via dell’iscrizione alla base che riporta “ una preghiera per Colman che eresse questa croce per re Flann” .Colman dovrebbe essere l’abate al momento dell’erezione della Croce intorno al 900 mentre Flann era Re Supremo d’Irlanda all’epoca e dalla collaborazione dei due si ebbe anche la costruzione della cattefrale.

La Croce posa,come la maggior parte della croci celtiche, su una base trapeziodale ed é decorata in bassorilievo con scene dal Nuovo Testamento ma ,cosa inusuale, alcuni pannelli riportano scene di vita del X secolo : il pannello 3 riporta l’incontro di due nobili

La copia

La copia

( probabilmente Flann e Cathla Mac Conchoibar re del Connaught) mentre il pannello 4 ritrae un sacerdote ; i due pannelli ci aiutano a capire quali erano gli usi dell’epoca per quel che riguarda l’abbigliamento e la pettinatura. Il pannello 20 mentre ritrae un evento spirituale ( Cristo nel sepolcro) lo aggiorna con quelli che erano le conoscenze dell’epoca : i due soldati ritratti sopra il sepolcro non sono infatti equipaggiati come soldati romani o come soldati gaelici dell’epoca ma come vichinghi.

Dettaglio della croce

Dettaglio della croce

 

La croce del sud

La croce del Sud Originale

L’originale Croce del Sud

 

Questa croce risale al nono secolo ed é stata probabilmente l’ispirazione per la croce delle scritture.

A parte un pannello che ritrae una scena della Crocefissione la croce é decorata esclusivamente con simboli astratti comuni all’arte celtica come le spirali.

La copia Croce del Sud

La copia Croce del Sud

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La croce del nord

L'originale Croce del Nord

L’originale Croce del Nord

É la croce piu’ antica di Clonmacnoise creata intorno all’anno 800. Le decorazioni sono in maggioranza astratte e ,stranamente , l’unico bassorilievo rimasto rappresenta Cernunnos dio celtico della caccia. Purtroppo oggi rimane solo l’asta della croce .

 

IMAG0563 - Copy

FUORI CLONMACNOISE

Come abbiamo visto Clonmacnoise conobbe un lungo periodo di prosperitá e si espanse ben oltre i confini di quella che é oggi il monumento nazionale.

Il castello normanno

IMAG0602

Questa fortezza che al momento della sua costruzione era un edificio di tre piani con un cortile interno ed era circondato da un fossato.Nel 1214 fu completato e passó sotto il controllo di Geoffrey De Mariscis ma dopo solo 75 anni fu abbandonato per via di una accentuata resistenza da parte dei capi gaelici . Costruito su un terreno particolarmente poroso le fondamenta crollarono quasi immediatamente e ad oggi ci dá solo una vaga idea di come poteva apparire agli inizi del XIII secolo.

Una leggenda gaelica racconta che se sette donne dai capelli rossi girino intorno al castello questi crollerá.

Il pozzo di San Ciarán

Il pozzo é circondato da 4 statue considerate portatrici di buona sorte dai pellegrini. Una statua fu rubata nel 1998 ma riapparve nel 2011.

La chiesa delle suore

Costruita a circa 300 metri ad est di Clonmacnoise sotto il patronato della regina Devorgilla nel 1167 e nonostante sia in rovina rappresenta uno degli esempi migliori di romanico irlandese.

 

 

Copyright © Irlandare 2014

About the author / 

Irlandare

Related Posts

Leave a Reply

La parola irlandese della settimana

Tuath

Nell'Irlanda pre normanna rappresentava la forma basiliare dell'organizzazione politica celtica. Si riferiva solitamente sia ad un'area che ai suoi abitanti e di solito si riferiva a regni composti di circa 300 famiglie . Nell'irlandese moderno é passato a significare la campagna in contrapposizione con la cittá ( molto raramente é usato per designare i laici intesi come l'insieme dei fedeli che non fanno parte del clero).